Gli studenti di San Marco Argentano sono al sicuro? Il sindaco scarica le responsabilità

Gli alunni della scuola elementare si trovano al sicuro? E’ la domanda che ci siamo posti e, con senso di responsabilità, abbiamo rivolto un’interrogazione al sindaco per avere rassicurazioni. Non vorremmo che anche a San Marco Argentano, a causa di scelte frettolose o poco avvedute, avvenisse qualche disgrazia come già le cronache italiane riportano in altre regioni. Quanto avvenuto di recente, in Puglia ed in Sardegna, ci induce ad essere ancora più intransigenti e determinati sulla sicurezza dei luoghi nei quali i nostri giovani soggiornano per lungo tempo.

Continua a leggere

Taglio degli alberi arbitrario, quando il privato guadagna più della collettività

Siamo rimasti letteralmente sbigottiti di fronte alle ultime azioni dell’amministrazione comunale e per le risposte fornite alle nostre recenti richieste di chiarimento. Ci riferiamo, in primis, all’autorizzazione del taglio di alberi sul territorio comunale rilasciata ad un’azienda agricola privata, senza alcuna procedura di evidenza pubblica o inviti ad altre ditte, magari boschive, potenzialmente interessate a quel tipo di lavoro, ponderando gli interessi dell’Ente mediante la previsione di un qualche utile anche per le casse comunali e non per le tasche del privato soltanto.

Insomma, il nostro Comune, con una semplice autorizzazione del dirigente dell’ufficio tecnico, ha regalato, non si sa quanto, legnatico ad un privato senza guadagnarci nulla, anzi impoverendo il patrimonio comunale mentre dall’altra parte la vendita produrrà ricchezza per le tasche del privato e dei suoi amici. Continua a leggere